ANTONIO VIVALDI Venezia – Teatro Malibran: Ercole sul Termodonte e Bajazet

Rassegna Stampa

“Fabio Biondi, alla testa della sua Europa Galante, concerta con fantasia e classe, i tempi sono sempre tesi, il suono brillante, l’agogica stringente che mira a mai far cadere la tensione del discorso musicale; le arie di Ippolita, le più belle dell’opera insieme alla “serenata” di Ercole del secondo atto, accompagnata da un pizzicato d’archi di incredibile modernità vivono e splendono di colori che paiono rinnovarsi in continuazione. 
Ben affiatata la compagnia di canto.”

Alessandro Cammarano   – OPERA CLICK – Ottobre 2007